STORIA


Tutto ebbe inizio nel 1977....


1977 Giuseppe e Lidia Rivetti fondano LA SPINETTA a Castagnole Lanze
1978 Produzione del primo Moscato che fu anche il primo Moscato Cru in Italia
1985 Il primo vino rosso de LA SPINETTA, Barbera Cà di Pian
1989 Pin, un vino rivoluzionario, in quanto assemblaggio di Barbera e Nebbiolo
1995 La prima bottiglia di Barbaresco Gallina con l'etichetta raffigurante il rinoceronte e i primi interrogativi, in quanto Gallina, il nome del vigneto, evoca un animale ben diverso da quello rappresentato sull'etichetta...
1996 Barbaresco Starderi e Barbera d'Alba Gallina
1997 Barbaresco Valeirano
1998 Barbera d'Asti Superiore
2000 Viene acquistato un vigneto di 8 ettari nell'area del Barolo , nasce il Barolo Campé
2001 Acquisizione di 65 ettari in Toscana, e produzione del primo Sangiovese : Sezzana
2003 Terminano i lavori di costruzione di LA SPINETTA Campé
2007 LA SPINETTA Casanova in Toscana è stata ultimata e viene celebrato il 30° anniversario
2008 Ampliamento del magazzino, costruzione di nuovi uffici e sala degustazione a Castagnole Lanze
2009 Acquisto di due cavalli da lavoro per arare i vigneti Cru e fondazione del One Liter Club
2010 Inizia la produzione del Toscana Vermentino 2009, si muovono nuovi passi verso la certificazione biologica
2011 Acquisto delle Cantine Contratto che da inizio alla produzione di "metodo classico"

La Storia


La storia della famiglia Rivetti ha inizio nel 1890, quando Giovanni Rivetti, il nonno dei tre fratelli Carlo, Bruno e Giorgio, lascia il Piemonte per emigrare in Argentina. Come la maggior parte degli italiani di quell'epoca, il suo sogno è quello di trovare fortuna e di ritornare successivamente in patria per diventare un grande produttore di vino.

Lui purtroppo non ci riesce, ma a realizzare il suo sogno è il figlio Giuseppe (soprannominato Pin), il quale sposa Lidia, acquista vigneti e inizia a produrre vino. Nel 1977 la famiglia va a vivere presso LA SPINETTA (cima della collina) a Castagnole Lanze, zona tipica del Moscato d'Asti, un vino semplice e leggero da gustare con i dolci. I Rivetti, convinti delle grandi potenzialità del Moscato, iniziano a produrre il Moscato Bricco Quaglia ed il moscato Biancospino.

La famiglia ha obiettivi ben più ambiziosi; nel 1985 LA SPINETTA inizia a produrre il suo primo vino rosso, Barbera Cà di Pian, seguito da altri grandi rossi negli anni successivi. Nel 1989 i tre fratelli Rivetti dedicano al padre l'assemblaggio Pin. Nel 1995 vede la luce il primo Barbaresco, Gallina nel 1996 seguono il Barbaresco Starderi e la Barbera d'Alba Gallina. Negli anni seguenti, 1997 il Barbaresco Valeirano e nel 1998 nasce la Barbera d'Asti Superiore. Nel 2000 la famiglia inizia a produrre il tanto ambito Barolo Campè. I Rivetti acquistano vigneti a Grinzane Cavour e costruiscono una cantina altamente moderna e tecnologica, LA SPINETTA Campè.

Nel 2001 LA SPINETTA si espande oltre i confini del Piemonte e acquista 65 ettari di vigneti in Toscana, nella zona tra Pisa e Volterra. Qui si producono tre diversi vini 100% Sangiovese, il vino toscano per eccellenza e ambasciatore autentico di quella terra.



LA SPINETTA S.S. / Via Annunziata 17 / 14054 Castagnole Lanze / Tel: 0141 877396 / info@la-spinetta.com